Archivio tag | mia figlia

Lei più Lei

La mia bestiolina ed io praticamente viviamo insieme: la casa è piccola però, compreso nell’affitto, ho ottenuto un sottotetto abitabile dove lei si è ricavata un alloggio personale compreso dell’uso di cucina che, fra le altre cose, è molto carina e completa di tutto!

La sento camminare , parlare,  giocare con il cane: è come se fosse sempre qui con me …

Una sera ricevo una visita molto gradita da parte di nostri parenti, Matteo e Flavia, che fra le altre cose mi chiedono di Alessia. Allora prontamente invio un sms alla bestiolina…

Testo del mio sms: “Ale ciao! Dai, fai la brava e vieni giù a salutare Matteo e Flavia che hanno voglia di vederti.”

Risposta: “…mam, DEVI CAPIRE una cosa, anzi DEVI IMMAGINARE che io abiti lontano, molto lontano e che quando mi eclisso non voglio niente e nessuno. HAI CAPITO??”

Resto per un attimo senza espressione sul viso e con una gran voglia di risponderle a tono, poi offro da bere ai ragazzi e li distraggo dal desiderio di vedere Alessia… dopo un po’ mi salutano e vanno via.

Ci resto male per la risposta di Alessia, ci penso e ci ripenso, poi in qualche modo la giustifico: sapevo che era in litigio con il moroso…

Ovviamente, essendo io un soggetto permaloso, decido che non le avrei più scritto per tutta la sera e anche per i giorni a venire. Ma la mattina dopo…  eccola che, vestita come la strega di biancaneve ( e pensare che è bellissima, non lo dico perché è mia figlia, lo dico perché è vero, peccato che non abbia ottenuto il permesso di postare le sue fotografie… vabbè, dovete credermi sulla parola)… insomma, vestita da streghetta  e con un evidente atteggiamento spocchioso, entra in  casa, senza salutare, nè un buongiorno… niente…  e dice:

“Mi serve il latte, il nesquick, la carne per il cane e una bottiglia d’acqua minerale… no, anzi, due.”

Senza parlare, raccolgo e raduno quanto richiesto, poi le sorrido e le dico: “Bene signorina, c’è tutto! Paga in contanti o con carta di credito?”

…silenzio di tre secondi, poi mi guarda e ride e io mi sciolgo: rido anch’io, pensando al messaggio della sera prima… in fondo DEVO CAPIRE CHE… abita lontano, molto lontano e nonostante tutto è qui che viene a far la spesa: una cliente così non la voglio perdere!

 

 

 

Annunci

USTISCHIA

Vi racconto un simpatico siparietto fra mia figlia e me.

Piccola premessa : Alessia è una creatura bizzarra e testona (chissà a chi assomiglia …rido) e dopo queste due righe che sto per scrivere probabilmente (se le leggerà) non mi parlerà per giorni e giorni (Oh! Ma dico! Deve aver preso tutto il mio “peggio”….?).

Comunque ora racconto:

Giovedì scorso appuntamento al patronato per l’accettazione della legge 104; essendo io una paziente oncologica, Alessia come figlia ne ha diritto (in fin dei conti è lei che mi accompagna ogni 21 giorni a fare la flebo di chemio 5 ore di infusione, e per due giorni io sono abbastanza “schienata” e ho bisogno d’aiuto).

Arrivate al patronato entriamo ma c’è una signora anziana che sembra non avere fretta, e per passare il tempo iniziamo a sfogliare volantini con le promozioni per le prossime vacanze estive.

Alessia inizia a guardare con interesse un volantino in particolare:  titolo del volantino “8 giorni al prezzo di 5 ad Ischia Hotel 4 stelle”. Io mi illumino in quanto adoro tutto quello che riguarda la regione Campania e, quando sto per iniziare la mia filippica su Ischia, lei mi spiazza con queste parole:

“beh, se volessi andarci sarei ospite in quanto la mia amica è fidanzata con un siciliano e mi ha detto che posso andare quando voglio.”

La guardo per attimo basita poi le dico: “Scusa, ma cosa c’entra la Sicilia con Napoli…???”

Risposta: “Ma cosa dici? Cosa c’entra Napoli?”

“Ma cosa dici tu?! Ma da quando Ischia è in Sicilia? Alessia, dai dunque, stai scherzando vero??”

Insomma, stavamo per litigare quando, mettendo da parte l’orgoglio, ho scritto un sms  al suo fidanzato che è, appunto, nato a Napoli

Testo del sms : “Max scusami dov’è Ischia?”

Risposta : “Monì ma stai scherzando? Ischia è di fronte a Napoli!”

Tutta soddisfatta le mostro il messaggio! Lei, con bel sorriso stampato sul viso, mi ha risposto:

“Max ne sa troppe in geografia, è un mito!”

A quel punto sono scoppiata a ridere: pur di non darmi ragione  andrebbe nel fuoco, ma è bella così!! Per la cronaca (e per giustificare la sua ignoranza in geografia) ha confuso Ustica con Ischia!

Caro diario intimo

due sorelle dal web

Una settimana tormentata fatta prevalentemente di “no”…

Mi sono vissuta mia sorella quasi ogni pomeriggio da quando mamma non c’è più. Lei è la persona che più me la ricorda con le osservazzioni sul mio modo di vivere (del tipo: Devi mangiare…smetti di fumare, guida piano, ect ect.) ma, ieri pomeriggio, dovevo portarle un dvd e all’orario stabilito mi sono recata a Massalombarda. Ho suonato ma non era in casa, l’ho trovata a casa della sua vicina e amica Angela. Mi chiede di salire a vedere una meraviglia meravigliosa e salgo… trovo Rossella con in braccio un bambino bellissimo, mi sorride e mi dice: Hai visto come è bello e grande? Ha solo due mesi…” i miei occhi si riempiono di lacrime, la mia bocca vorrebbe ma non sorride…allora lei capisce e mi dice piano: Stai tranquilla Monì, mi è passata, ho provato di tutto per averne uno anche io… ma adesso mi è passata…”

Angela mi invita a sedermi e mi offre un caffè, intanto Rossella coccola quel fagottino meraviglioso e piano piano mi è passata la rabbia. Sono convinta che Rossella sarebbe stata una buona mamma. In un attimo ho rivisto fotogrammi di me come mamma e ho avvertito un disagio, ho scritto un sms ad Alessia. Il testo semplice ma senza abbreviazioni era: “ti voglio bene” la risposta è stata : sì lo so, però ricordati di dar da mangiare al mio cane cià!

Lei lo sa e io so che…adesso sono grande e vaccinata e godere delle rinuncie non serve più.

 

 

Tanta confusione e amore

scatole di monica e vita che cambia

Sono pallosa e noiosa    scatole di monica si cambia

Per tutti i miei guai ci penserò e troverò il modo per farcela

Buon Compleanno Alessia

Posso sembrare stesa…e forse un po’ lo sono ma oggi è il compleanno di mia figlia e voglio scrivere che l’amo da “morire” e voglio farlo qui con voi!

Vi voglio presentare mia figlia e lo farò dal principio…..

Alessia neonata

Nonostante il peso minuscolo alla nascita è cresciuta bene

Alessia 6 mesi di vita

Gli anni passano…e mi sembra di avere una figlia stupenda forse un po’ pallida la carne proprio non le piace…

Alessia 8 anniEcco Alessia oggi….la mia “ bambina” 

Alessia oggi              

Dal giorno in cui arriviamo sulla Terra e sbattendo le ciglia, ci avviamo verso la luce del sole.Ci sono più cose da vedere di quanto sia mai stato visto.Più da fare di quanto sia mai stato fatto.E’ tutto troppo lontano per poterci arrivare subito.Più da trovare di quanto sia mai stato trovato.Ma il sole che gira lassù, attraverso il cielo di zaffiro,tiene insieme il grande ed il piccolo nel suo giro senza fine! E’ il cerchio della vita, e ci muove tutti insieme,attraverso disperazione e speranza,attraverso fede ed amore, finchè non troviamo il nostro posto,sul sentiero,nel cerchio!
Il cerchio della vita

Garage

barbie

Cosa si fa di venerdì tarda mattinata? È ovvio si pulisce il garage argh!!!

Ad Alessia ogni tanto  prende la mattanza e capovolge la casa…

 

Alessia: wè Leopardi ,oggi si pulisce il garage visto che non hai del lavoro da fare!

Monica: no, ma ,,veramente devo uscire…devo fare ..no dai ti prego….!

Alessia: no c’è del casino e oggi è il giorno giusto…

Monica: (ma porca vacca schifa) sììì ok va bene ….ma vediamo di non litigare però che oggi non è aria!

Alessia: sappi che dipende da te…che musica vuoi?

Monica: (adesso ti frego) mettiamo le Valchirie o il garage lo pulisci da sola!

Alessia: Vasco Rossi e mi aiuti invece!

Monica: (che figlia con le palle l’ho fatta io ahahahah) da che parte iniziamo? Buttiamo le tue cose vero? Eheheheh

Alessia : no iniziamo dal tuo reparto è pieno di scatole…

Monica: sei una dittatrice però!  (Dio come ti amo e quanto sei bella carognetta mia)

Alessia: per forza tu vivi nel tuo mondo ti ci vuole una scossa ogni tanto…dai mamma balliamo!!

 

Volete sapere come è finita? Mi ha cestinato i miei stivali con il pelo(un must)  doposci pelosi, (orrendi).Ora il garage è splendido splendente i miei stivali pelosi sono finiti nel cassonetto però prima di farlo li ho indossati un’ultima volta!Ero davvero buffa al punto che Alessia mi ha detto: aspetta che ti faccio una foto e te la sparo sul blog ahahahahah!! Ho dovuto pagarla per farle cancellare la foto che davvero mi aveva fatto con il telefonino orrenda la marghetti in tuta da meccanico cappellino salva capello e ai piedi i pelosi….io le ho cestinato 27 barbie a dire il vero erano ancora talmente belle che le ho portate in parrocchia…ora anche il mio umore è splendido

 

I…KEA

21862 lampada ricaricabile ikea

….Ikea e chi poteva pensare che mi ci volesse una giornata  in mezzo a mobili bizzarri, e a palline colorate,chi poteva pensare che un piatto di riso con polpette per due a soli 11 euro …fosse così buono ,chi poteva pensare che lei e solo lei è la cura giusta per me…io lo dovevo pensare! Mi ero un attimo distratta…Lei ed io contente di essere insieme!  Le ho comprato tutto quello che voleva…(con i miei mezzi è ovvio) 239 euro di felicità infinita la sua…e la mia!

 

Lei è bella davvero!

logo-sneakers

Perché oggi non sei con me? Delle volte mi domando se sarò così brava e forte da lasciarti andare……Sì lo sarò…se tu sarai felice lo sarò anche io! Mi mancheranno i nostri lavaggi capelli sai Alessia insieme tu ed io potremmo fare  l’invasione degli ultracapelli (rido).

Oggi ho una sensazione strana è ancora come se tu fossi dentro di me, la mia lottatrice ,la mia bambina invece sei al mare : chissà se avrai bevuto, mangiato…(sei uguale a tua madre) il cellulare lo tieni spento oppure abbandonato…mi domando cosa ti ricarico se poi non mi chiami mai?? Alessia devi sapere che sei stata per me il regalo più bello del mondo tu sei la figlia che volevo,sei la mia migliore amica, la scassapalle fotonica per eccellenza, il tuo ordine mentale è esagerato il mio disordine è galattico ma insieme siamo invincibili!Nel darti la vita tu l’hai ridata  a me!Una cosa ti voglio dire oggi dopo tanti anni ti perdono di avermi umiliato al ricevimento dei genitori ti ricordi avevi 15 anni (età difficile) e io ero in ritardo (come al solito) e uscita in fretta sbagliai il colore delle scarpe (oddio anche il modello) non dimenticherò mai la tua faccia…beh in effetti ero buffa…non mi salutasti nemmeno! Ma da allora quando indosso le scarpe da ginnastica di proposito sono di colore e modello diverso per ricordarmi di ricordare che non posso e ora non voglio essere diversa da come sono…UN VERO casino di donna, un mezzo disastro come mamma

ma ti amo così tanto!!Anche quando mi sgridi ,anzi quando mi sgridi ti amo di più!!

Buon ferragosto Bestiolina !   

 

Ps…il cane è a posto lo curo! Torna presto che il 21 Agosto parto io… destinazione Roma!